Torino, Capitale “segreta”

Torino è tra le città più belle d’Italia, forse per troppo tempo sottovalutata come meta turistica a causa della sua vocazione storica di “città industriale”. La realtà attuale è ben diversa: Torino è stata restituita allo splendore dei tempi migliori con le grandi opere pubbliche compiute in occasione delle Olimpiadi Invernali del 2006 (e migliorata nei collegamenti grazie ad una metropolitana di nuovissima concezione). Così i suoi monumenti barocchi possono beneficiare ora del massimo candore come appena costruiti, i suoi archi ed i suoi palazzi risplendono stagliandosi contro il cielo piemontese. Mole Antonelliana su tutte.

La sua origine di capitale del Regno di Sardegna della casa Sabauda è del tutto evidente. Luoghi come Piazza San Carlo e Piazza Castello, monumenti come il Caval ëd Brons, il maestoso e bellissimo Palazzo Reale, sono tutti degni di una capitale europea di massimo livello. Lunghissimi i “corridoi” dei portici, che si sviluppano per oltre diciotto chilometri di cui dodici interconnessi tra loro.

Molti anche i resti ancora più antichi, come la Porta Palatina e gli altri frammenti dell’Impero Romano. I palazzi ed i castelli lasciano con il fiato sospeso: Palazzo Madama, Palazzo Carignano, il Castello del Valentino, la Villa della Regina, il Duomo, donano alla vista stupore e bellezza, quasi la sensazione di vedere le massime espressioni architettoniche europee tutte insieme, una dopo l’altra, e tutte in ampi spazi che donano splendide visioni d’insieme. I giardini pubblici sono curatissimi ed il Parco del Valentino ne è un esempio lampante.

Per la cultura, la Biblioteca Nazionale, il Museo Egizio e il bellissimo Museo Nazionale del Cinema, allieteranno le menti dei più intellettuali e degli appassionati dei film di ogni epoca.

Il tutto, accompagnato dolcemente dalle sponde del Po, il più grande fiume italiano che attraversa la città sotto ponti imponenti come il Ponte Vittorio Emanuele I ed il Ponte Umberto I. E poi Torino è molto altro ancora: la sede della maggior azienda automobilistica italiana, la sede della casa editrice Einaudi, l’eterno dualismo tra le due squadre di calcio: il Torino dei più nostalgici e la Juventus già campione di tutto nella sua gloriosa storia.

Visitare Torino è un’esperienza sorprendente che non dimenticherete più, sotto le spoglie di grande città dello Stivale, si nasconde una vera e propria Capitale con tutte le sue uniche perle.

Rispondi